L’appuntamento settimanale degli universitari cattolici

“Roma non fu costruita in un giorno”. E nemmeno in un anno o dieci. E questo non vale solo per l’Urbe ma per ogni realtà che voglia crescere ma soprattutto costruire le sue fondamenta sulla roccia e non sulla sabbia.
 Una di queste realtà è PUNICA: la pastorale universitaria dedicata ai giovani dell’arcidiocesi di Cagliari e oltre.
PUNICA nasce con lo scopo di offrire ai giovani universitari occasioni di incontro, servizio e crescita; ecco che allora il giovedì di ogni settimana, i ragazzi che hanno intrapreso questo cammino, si incontrano, guidati dalla figura del sacerdote di riferimento, nei locali del college universitario Sant’Efisio per condividere il pranzo e, in seguito, una piccola riunione che ogni volta offre diversi spunti di riflessione su tematiche esistenziali e momenti organizzativi delle varie attività parte del percorso PUNICA; ad esempio il volontariato nelle mense Caritas, l’orientamento nelle scuole superiori, la cura del blog internet in cui i ragazzi scrivono articoli e riflessioni su argomenti di fede o attualità. In tutto questo non manca di certo il momento della preghiera comunitaria.
L’8 e il 9 marzo, una delegazione di PUNICA è volata a Roma in occasione del convegno nazionale sulla pastorale universitaria, organizzato dalla CEI. Tra i vari e interessanti interventi dei numerosi e prestigiosi ospiti, c’è stata l’occasione per i partecipanti, di dividersi in gruppi di lavoro, per confrontare e discutere sui vari metodi di lavoro locali e provinciali. Occasione rivelatasi ricca e stimolante, grazie alla quale studenti da Venezia a Cagliari, da Perugia a Palermo, hanno contemporaneamente offerto e ricevuto spunti, esperienze e idee.
Alla luce di questi confronti, è trapelato che per quanto giovane e non ancora guarnitissima di membri d’equipe la pastorale universitaria di Cagliari, è una realtà all’avanguardia, ricca di iniziative e in costante crescita. Ecco dunque che come diceva il nome del convegno “Università cantiere di speranza”, anche la pastorale universitaria che oggi offre spunti e attività che la sola università non offrirebbe, tende e vuole offrire speranza a chi le si avvicina, perché a sua volta la possa portare, assieme al messaggio di Cristo, a chiunque incontri.

 

Uno degli incontri del giovedì in compagnia del nostro Vescovo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *